Le regole per una presentazione efficace in PowerPoint

di: Redazione - 07/12/2017
Le regole per una presentazione efficace in PowerPoint

Le presentazioni create con software Power Point o altri tipi di programmi sono molto utili come integrazione del materiale didattico, che a volte può risultare noioso e poco stimolante.

Avvalersi di immagini o video sicuramente è una buona idea per dare una maggiore motivazione agli alunni ed aumentare l'interesse per la lezione, ma quanti insegnanti sanno costruire una presentazione in modo corretto senza annoiare?

Per rendere visivamente accattivante una presentazione, sarebbe bene seguire alcune regole, posto che i contenuti che si vogliono trasmettere devono essere interessanti e comprensibili. Vediamo quali sono: 

  1. Testi ridotti nelle slide

    Le parole inserite nelle slide dovrebbero essere poche e ben selezionate; l'obiettivo è quello di esprimere i concetti fondamentali, quindi non è necessario ricopiare parti di libro che poi si leggeranno a voce. Il rischio è che gli studenti leggano le slide senza ascoltare l'insegnante.

    Le righe o parole che si inseriscono devono essere ben separate e con un font leggibile.

  2. I colori: no alla stravaganza

    Non è il caso di usare colori improbabili o fluorescenti, bisogna sempre tenere a mente che il principio fondamentale è la leggibilità. Pertanto, è bene utilizzare o uno sfondo scuro con testo bianco, o sfondo bianco con testo scuro.

  3. Margini del testo e immagini

    La distanza tra testo e bordo pagina deve essere ben equilibrata, così come quella tra testo e figure. Questo sempre per favorire il principio della leggibilità.

  4. Scelta del font

    Quando si prepara una presentazione è bene ricordare che non si tratta di un foglio A4 ma di una sorta di “manifesto” che va letto a distanza. Bisogna quindi scegliere un carattere leggibile come Arial, Futura, Helvetica.

    Come dimensione del carattere è bene scegliere un corpo 18 o 24, aggiungedo anche il grassetto se occorre, sempre per aumentare la visibilità del testo.

  5. Individuare le parole-chiave

    Per sottolineare i concetti importanti, è bene far subito saltare all'occhio le parole fondamentali, cambiando eventualmente il colore o mettendole in grassetto.

    È possibile anche aggiungere riquadri, box e frecce per attirare l'attenzione verso i termini da memorizzare.

  6. Effetti speciali

    Per passare da una slide all'altra non è necessario utilizzare stravaganti effetti speciali.

    È sufficiente utilizzare un effetto dissolvenza, o in alternativa non utilizzare nessun effetto particolare. L' entrata delle parole nelle slide non deve essere fatta facendo entrare le parole da ogni lato o con effetti particolari, sempre per non distrarre troppo chi sta guardando.

  7. Presentazione con indice

    E' molto efficace, dal punto di vista della presentazione del discorso, introdurre lo stesso con un indice o una mappa, per dare un'idea dei contenuti generali che si andranno a trattare.

    Sarà così più facile seguire il filo conduttore e prestare attenzione ai punti salienti del discorso.

  8. Immagini

    La comunicazione visiva è fondamentale, e spesso molto più efficace di un testo scritto. Per questo è necessario utilizzare le immagini e usarle in maniera appropriata.

    E' possibile usare linee del tempo, mappe, grafici, e ogni altro supporto visivo che può essere di aiuto per la spiegazione dei concetti che vogliamo far comprendere.

SCOPRI L'OFFERTA FORMATIVA